I 2006 trionfano nel Torneo di Prà.

Grande successo dell’Olimpic Prà Palmaro leva 2006 al torneo di Prà svoltosi nei giorni intorno all’epifania. I ragazzi di mister Menniti hanno dominato il torneo, vincendo la totalità delle partite grazie, oltre ad una buona organizzazione di gioco, alla determinazione, alla grinta e alla voglia di vincere che ha contraddistinto tutte le partite disputate.
L’Olimpic ha sbaragliato l’agguerrita concorrenza, sovvertendo tutti i pronostici che davano per favoriti, oltre ai padroni di casa della
Praese, squadre molto forti quali la nuova ed ambiziosa James di Coronata, il Don Bosco e l’Arenzano.
Fin dalla prima partita del girone di qualificazione (domenica 4 gennaio) che si preannunciava proibitivo (James, Don Bosco e Albisola
le concorrenti), si è capito (dopo il primo tempo finito 4 – 0 per l’Olimpic) che sarebbe stata molto dura per tutti strappare punti alla squadra guidata da Menniti, che infatti si è confermata dominando anche gli altri due match del girone.
Martedi 6 gennaio i piccoli rossoverdi si sono confermati vincendo il derby di misura contro una tostissima Praese, e superando senza
problemi Arenzano e James.
Tutti i 7 bambini si sono dimostrati all’altezza della situazione, trascinati da uno strepitoso Pinna che alla fine ha vinto a man basse
il titolo di capocannoniere (13 marcature complessive). Impenetrabile la difesa (soltanto 6 gol subiti in 180 minuti complessivi di gioco),
con il portiere Orlando complessivamente poco impegnato ma impeccabile (soprattutto nelle tre partite di finale) quando è stato chiamato in causa.
Morigi e Giannini hanno creato una diga imperforabile in difesa, Menniti e Ciotola hanno macinato chilometri facendo sia un ottimo
lavoro di filtro che di proposizione di gioco (entrambi hanno realizzato anche alcuni gol “pesanti”). Cazzola è stato anch’esso implacabile cecchino (vicecaponannoniere) benchè spesso sacrificato efficacemente in fase di copertura.
Insomma, una squadra matura, motivata, che si è espressa al massimo delle potenzialità ha portato a casa il secondo trofeo stagionale (dopo
il torneo settembrino di Villa Gavotti, vinto da tutti e 15 i componenti della rosa).
Una gran bella soddisfazione in attesa dell’inizio dei nuovi campionati che inizieranno presumibilmente a febbraio.

Rispondi